• Licia Cappato

Aprile: il mese della “rinascita della natura”


Aprile deriva dall’etrusco Apro, derivato a sua volta dal greco Afrodite/Venere dea dell’amore a cui era dedicato il mese. E Venere governa il Toro uno dei segni dei nati in questo mese, l'altro l'Ariete governato da Marte.


Nell’antico calendario romano, prima della riforma di Numa Pompilio, aprile era il secondo di dieci mesi e raccoglieva tre importanti festività: i Veneralia, legati al culto della dea dell’amore e della fertilità femminile; i Cerealia, in onore di Cerere, dea della fertilità della terra e della coltivazione dei campi; i Floralia, dedicati a Flora, divinità italica delle piante utili all’alimentazione, identificata, in seguito, come “dea della primavera“.

Fin dall'antichità aprile è considerato il mese della rinascita della natura in tutto il suo splendore, dopo il lungo inverno che ha visto la terra chiudersi in se stessa; un po' come è successo a noi, mentre ora ci “sentiamo” nella voglia di riaprirci verso l'esterno.

E' il mese dove ci troviamo immersi in una moltitudine di colori e profumi e i nostri sensi vengono nutriti da questa meraviglia.

Si preparano i campi per la coltivazione, si piantano i fiori e tutto si risveglia, tutto diventa “frizzante”: dagli insetti, agli animali a noi con nuovi progetti e voglia di fare; come Esseri Viventi facciamo parte pure noi di questa meravigliosa natura e veniamo influenzati dai suoi ritmi, comprese le stagioni.

Passiamo poi a vedere le caratteristiche dei nati in questo mese, come accennato in precedenza, i nati nel mese di aprile possono essere del segno dell'Ariete o Toro. Nel caso dell'Ariete (dal 21 marzo al 20 aprile) questo segno è solitamente impetuoso, essendo governato da Marte: si tratta di persone che di solito hanno un alto senso del dovere, sono persone laboriose, con un carattere imprenditoriale e con molta energia e vitalità. Del segno zodiacale aprile, gli Ariete agiscono rapidamente e hanno fiducia nelle loro capacità, quindi non perdono tempo a pensare ai problemi; infatti, il loro modo di risolverli è l'azione. Un aspetto negativo di questo atteggiamento, a volte, è l'impulsività e la mancanza di pazienza. Non possono sopportare di commettere errori né subire fallimenti. Nelle relazioni personali, i nati ad aprile sotto il segno zodiacale dell'Ariete sono solitamente nobili e naturali, apprezzano e si prendono cura delle amicizie che hanno. Infine, l'Ariete è abituato ad avere un'alta libido sessuale: ama con grande passione, perché il sesso per l'Ariete è un'avventura, tipico dell'energia della natura di questo momento. Le persone nate sotto il segno zodiacale del Toro (dal 21 aprile al 20 maggio) sono solitamente molto tranquille e pazienti, molto bravi a risparmiare soldi. Il Toro è caratterizzato dall'essere placido per la maggior parte del tempo, impetuoso e persino brutale quando è arrabbiato, come l'animale che lo rappresenta. Appartiene all'elemento Terra, che lo rende pratico, ordinato, laborioso, ambizioso, serio e pragmatico. Si impegna in quello che fa e continua fino alla fine con tenacia, senza fretta né pause. Questa virtù, quella di essere coerente in tutto, può diventare un difetto quando diventa incapace di adattarsi al divenire, ai cambiamenti che inevitabilmente avvengono nella vita. Duri all'esterno e sensibili all'interno, il loro pianeta dominante è Venere, quindi sono persone che amano la bellezza e hanno un senso estetico naturale. Sono anche creativi ed estremamente metodici, hanno bisogno di tutto il tempo del mondo per svolgere i loro compiti e per prendere decisioni. Come l'animale che li rappresenta, i nati sono questo segno zodiacale aprile hanno bisogno di tempo per "digerire" e "metabolizzare" tutto.

Osservando le caratteristiche dei due segni sono proprio in linea con l'energia del mese che li rappresenta e la meraviglia è che in parte ognuno di noi la vive in questo periodo dell'anno.

Vediamo anche le Lune di questo mese: abbiamo una Luna Nuova in Ariete l'11 aprile, e nella notte tra il 26/27 aprile una Super Luna Piena in Scorpione.

La luna nuova in Ariete è sempre la migliore dell’anno per manifestarsi. Questo è un momento potente per stabilire intenzioni, creare visioni e fare progressi verso i propri obiettivi. I semi che si piantano in questo momento ricevono una spinta, quindi è bene usare questa energia a proprio vantaggio.

La prima super luna piena dell’anno del 26/27 aprile trasporta alcune energie riparatrici e purificanti.

Potrà farci sentirci come se stessimo subendo una sorta di purificazione o compensazione psichica.

Possiamo sostenere anche il corpo con un'alimentazione purificante, dando valore e spazio sulle nostre tavole alle verdure di stagione che svolgono proprio questo meraviglioso lavoro.


Auguro a tutti una Felice e Serena Pasqua, nonché uno splendido Aprile di rinascita!

Licia

16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti