Cerca
  • Licia Cappato

Il nostro corpo ci parla, ma noi non sappiamo più ascoltarlo


Il corpo ci parla, ma noi abbiamo perso la capacità di ascoltarlo.

Ci invia segnali con l'intento di farci capire cosa stiamo sbagliando, ma invece di ascoltarlo facendoci delle domande, non ci badiamo e cerchiamo di azzittirlo seguendo i consigli della bombardante pubblicità che ci propina ogni tipo di farmaco.

Cosa provoca l'infiammazione, che talvolta provoca: febbre, o dolori, o difficoltà intestinali o digestive, o altro?

Vediamo ciò che sono segnali come seccature, presi dalla nostra vita frenetica, folle.

L'infiammazione è una reazione di difesa dell'organismo, è un meccanismo che porta alla riparazione dei tessuti, ma la reazione deve essere rapida perché non va bene mantenere a lungo uno stato infiammatorio, diventa tutt'altro che vantaggioso.

Quanto è importante mangiare il giusto?

Considerando che il 70% delle nostre difese immunitarie è all'interno del nostro intestino, organo nel quale transita tutto ciò che ingeriamo, direi che è molto importante.

Se la malnutrizione sopprime le funzioni immunitarie e aumenta la probabilità di infezioni, dall'altro l'ipernutrizione e quindi l'obesità determinano un'attività del sistema immunitario anomala che favorisce la comparsa di malattie infiammatorie croniche.

Le cellule adipose che si formano con l'eccesso calorico che introduciamo con la nostra alimentazione producono un insieme di ormoni che hanno un ruolo attivo nella creazione di un ambiente infiammatorio.

L'obesità è caratterizzata da uno stato infiammatorio cronico.

L'eccesso di calorie che caratterizza la nutrizione occidentale favorisce la comparsa di patologie croniche, quali il diabete, la sindrome metabolica, le malattie cardiovascolari, la demenza, l'Alzheimer e i tumori, tutte queste patologie portano l'instaurarsi di uno stato infiammatorio cronico diventando così patologie infiammatorie.

La connessione tra infiammazioni e tumori è consolidata, praticamente tutti sono attivati dall'infiammazione.

Per ridurre lo stato infiammatorio è utile in primis ridurre l'ingestione calorica limitando i cibi che favoriscono l'infiammazione.

Quindi l'importanza dell'imparare a mangiar sano è a livello preventivo ma anche a livello di riparazione nel caso di patologie.

Nel nostro Studio Olis di Borgo Valsugana, da sempre attenti alla salute delle persone che si affidano a noi, elaboriamo piani alimentari personalizzati per andare incontro a tutti i tipi di esigenze.

Crediamo in un modo migliore di vivere, non ignoriamo i segnali del corpo e ancor meglio conosciamo ciò che è essenziale per aiutare il corpo e la mente a mantenersi in salute, perché il nostro sentire è: “ che questa è la vera prevenzione!

Licia

43 visualizzazioni

OLIS - BORGO VALSUGANA (TN), V. HIPPOLITI 11 - Tel. 0461 752 087 - Cell. 340 80 35 400 – olis,licia@gmail.com

​© OLIS – Powered by Media Press Team